Io sono un Altro che mi sta facendo ora – Lezione religione Russell-Newton

20091017154011260

Davanti alla coscienza di un uomo grato e stupito perché c’è, e c’è la realtà ed è fondamentalmente buona, nulla è più evidente del fatto che non si sta dando la vita da solo, che in ogni istante dipende da un Altro misterioso che lo fa.

Questa percezione di sé come di un fiotto d’acqua che sgorga da una sorgente misteriosa, rende l’uomo religioso, cioè un cercatore del Tu misterioso che lo costituisce.

Per documentare queste affermazioni facciamo riferimento a:

Una selezione di frammenti del capitolo X de “Il senso religioso” di Luigi Giussani

Alcune canzoni che documentano uno sguardo su di se che percepisce la propria dipendenza dall’altro, sia nel senso della persona amata, senza la quale non si può vivere, sia nel senso più profondo di una coscienza del proprio sorgere come grazia dal mistero. Qui il testo e la traduzione in italiano

i link ai video in YouTube

Noa (Achinoam Nini) – Child of man

Violeta Parra – Gracias a la vida

Paulinho de Viola – Timoneiro

Negra Sombra – Rosalia de Castro