Papa Francesco scrive a Julián Carrón – DOCUMENTI

Nei giorni scorsi don Julián Carrón ha ricevuto da papa Francesco una lettera autografa. Qui la pubblichiamo con un messaggio che il Presidente della Fraternità ha rivolto agli aderenti a CL

Sorgente: Papa Francesco scrive a Julián Carrón – DOCUMENTI

Vivere intensamente il reale: compito di fine trimestre – Religione Russell-Newton

sebastiao-salgado

Vivere intensamente la realtà è l’unica (semplice ma non ovvia) condizione per scoprire che ogni circostanza, incontro, avvenimento, rimanda a una presenza concreta e nascosta, radice di tutto: il Mistero, Dio.

Nella nostra vita quotidiana facciamo molte foto: per dire di essere stato in un posto, per ricordare un momento importante, per scherzo, per comunicare un sentimento, per dire: «esisto anch’io», ecc.…

I grandi fotografi nello sguardo che portano al mondo riescono a mostrare sempre più di quello che si vede nel perimetro della fotografia che realizzano.

(possiamo vedere qui per esempio alcune foto di Sebastiao Salgado dedicate alla bellezza e dignità di ogni uomo e del nostro pianeta)

La proposta per tutti gli alunni è provare a esprimere, comunicare quest’intensità nel vivere attraverso lo sguardo rivolto alle cose, attraverso delle foto. Se qualcun altro vuole partecipare può mandare le sue foto nel Messenger.

Una volta ricevute le foto saranno pubblicate in una galleria.

Ecco la presentazione del compito: buon lavoro!

compito-religione-fine-trimestre

«Volle venire Colui che si poteva accontentare di aiutarci» – una riflessione verso Natale

volantone-natale-2016La “Pagina Uno” di “Tracce” di dicembre, gli appunti dalla sintesi conclusiva di Julián Carrón agli Esercizi spirituali per sacerdoti proposti da Comunione e Liberazione. Pacengo del Garda (Verona), 26 ottobre 2016

Sorgente: «Volle venire Colui che si poteva accontentare di aiutarci» – DOCUMENTI

«Abbiamo bisogno di recuperare la gioia». Un incontro con don Pigi Bernareggi, missionario partito per il Brasile  nel 1964.

La comunità del movimento di CL brasiliana incontra don Pigi Bernareggi, uno dei primi giessini partiti in missione nel 1964. Dalle lezioni con Giussani alla gente della favela: «Sono loro il motore del riscatto per tutti».

Sorgente: «Abbiamo bisogno di recuperare la gioia» – SUD AMERICA

Julián Carrón: La libertà, sfida cruciale per la nostra fede – Dalla rivista CREDERE

«La questione oggi è come rendere attraente la vita cristiana in un mondo in cui il valore supremo è la libertà». Intervista a don Julián Carrón alla rivista della San Paolo: «La fede, infatti, non si comunica per costrizione, ma per “attrazione”»

Sorgente: La libertà, sfida cruciale per la nostra fede – DA CREDERE

Vivere intensamente il reale – Lezione Religione Russell-Newton

Two Boys Diving off Dock into Lake --- Image by © Royalty-Free/Corbis

LA CONDIZIONE PER ESSERE RELIGIOSI NON È ALTRO CHE L’IMPEGNO CON LA REALTÀ, VIVERE INTENSAMENTE IL REALE. PROPRIO QUESTO, CHE SEMBRA LA COSA PIÙ SEMPLICE, È QUELLO CHE INVECE SI STENTA A VIVERE, PROIETTATI NEL FUTURO O NEL PASSATO, MA SFUGGENTI SUL PRESENTE, SUL “QUI ED ORA”, CHE È L’UNICA REALTÀ CHE VIVIAMO.

UNA SERIE DI CITAZIONI DI SCRITTORI E FILOSOFI CHE DOCUMENTANO QUESTA DIFFICOLTÀ E LE PAROLE DE “IL SENSO RELIGIOSO” DI LUIGI GIUSSANI IN CUI AFFERMA CHE LA RELIGIOSITÀ CRESCE QUANTO PIÙ SI VIVE INTENSAMENTE LA REALTÀ.

La Canzone “ASSENZIO” di Fedez E J-Ax che sta scalando le classifiche e che nel testo afferma dolorosamente come la smania del successo o la distrazione e il vivere in modo meccanico fanno perdere le cose più importanti. C’è una nostalgia di una semplicità (la neve che per i bambini è una meraviglia e per i grandi un fastidio) e di una essenzialità (la fama non serve quando vedi che potresti perdere la persona che ami), che attende qualcosa che nella fragilità che ci porta via cosí in fretta, salvi quel diamante che ognuno è, come si dice nelle ultime intense parole cantate dalla bellissima Levante: “Più leggeri della cenere, voliamo via se il vento soffia forte. Più preziosi di un diamante che diventa luce quando fuori è notte. Divento luce se là fuori è notte”.

Qui il testo: Assenzio, Fedez e J-Axz